L’urlo di Conte: “Sono solo, non è cambiato niente”

Nel 2011 è stato pubblicato il libro Antonio Conte – L’ultimo gladiatore. Il titolo la dice lunga sul carattere grintoso dell’ex allenatore della Juventus. Da quando è allenatore della Nazionale azzurra esige il mantenimento delle promesse che evidentemente ha ricevuto dalla nuova dirigenza.

Cosa ha detto Conte

Dopo aver vinto l’ultima partita 1-0, amichevole con l’Albania, in conferenza stampa non si è trattenuto e ha sfogato la sua rabbia di Commissario Tecnico. Si sente solo contro tutti, non si sente appoggiato nonostante le numerose promesse dai candidati estivi per le elezioni di Presidente FIGC. “La Nazionale è un fastidio, sento solo parole ma niente fatti” questa è la sintesi del suo urlo, non ha fatto nomi ovviamente, ma “chi deve capire sa di cosa parlo”. E’ fortemente convinto che i club snobbino la Nazionale.

Cosa ha detto Tavecchio – Presidente FIGC

Il neo rivoluzionario Presidente FIGC Tavecchio lo appoggia senza nascondersi: “La Nazionale ha creato qualche riflessione, Conte incontrerà la Lega Serie A per trovare una soluzione e andare incontro ai suoi desideri.”

Cosa ha detto Beretta – Presidente Lega Serie A

Il Presidente della Lega Serie A Beretta condivide lo sfogo di Conte, ma “credo che i club di serie A non abbiano niente da rimproverarsi, anzi direi che supportano la Nazionale in maniera importante e convinta”.

Cosa ha detto Agnelli – Presidente della Juventus

Agnelli risponde allo sfogo: “Il rapporto tra la Nazionale e i club è perfetto, non capisco dove siano i problemi”. Una considerazione che si spiega da sola.

Cosa ha detto Albertini – Candidato sconfitto alla Presidenza FIGC

Albertini sta con Conte polemizzando con l’ambiente: “Cio’ che dice adesso Conte lo dicevo io, che mi sono battuto per gli stage, ma anche Lippi, prima di lui Donadoni, poi Prandelli…Non cambia mai nulla nel nostro mondo, la Nazionale interessa poco o niente ai presidenti. Gli azzurri sono figli di nessuno”.

Cosa ha detto infine Allegri – Allenatore Juventus

Mister Allegri è con Conte e getta acqua sul fuoco: “Tutti gli allenatori di A dovrebbero ritrovarsi a Coverciano con lui per cercare di migliorare le cose”.

Staremo a vedere cosa ne sarà di questa scossa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *