Pallone d’Oro 2016: si ritorna al vecchio formato

Il 24 ottobre la France Football ha finalmente stilato la lista dei 30 giocatori che si contenderanno il Pallone d’Oro 2016. Un ritorno alle origini, con i giornalisti del noto giornale francese a votare il vincitore e non più capitani e allenatori delle nazionali come nelle ultime edizioni sei edizioni. Non vi è stata alcuna finalissima con 3 partecipanti poiché utti e 30 i partecipanti potevano essere votati come vincenti il 13 dicembre scorso, data in cui è stato consegnato il pallone d’oro 2016

I candidati

Godin, Griezmann, Koke (Atletico Madrid), Iniesta, Messi, Neymar, Suarez (Barcellona), Lewandowski, Muller, Vidal, Neuer (Bayern Monaco), Aubameyang (Borussia Dortmund), Buffon, Dybala (Juventus), Mahrez, Vardy (Leicester City), Aguero , De Bruyne (Manchester City), Cristiano Ronaldo, Sergio Ramos, Kroos, Modric, Pepe, Bale (Real Madrid), Rui Patricio (Sporting Lisbona), Lloris (Tottenham Hotspur), Payet (West Ham United), Higuain (Napoli/Juventus), Ibrahimovic (Paris Saint-Germain/Manchester United), Pogba (Juventus/Manchester United)

Statistiche

Come da pronostico, la squadra con più candidati in lista è il Real Madrid di Zidane con Cristiano Ronaldo, Ramos, Pepe, Bale, Kroos e Modric. Mentre, come ovvio, il campionato che ha donato il maggior numero di candidati alla lista è la Liga Spagnola, con 13 candidati spartiti tra Atletico, Real e Barcellona.  A sorpresa, Francia e Argentina sono le nazioni con più calciatori in lista: Pogba, Griezmann, Payet e Lloris per i francesi; Messi, Aguero, Dybala e Higuain per gli argentini. Portogallo al secondo posto (a parimerito con la Germania) con Rui Patricio ed i madrileni Pepe e Cristiano Ronaldo. L’unico rappresentante della nostra nazione è stato il capitano della nazionale e della Juventus Gianluigi Buffon, mentre i rappresentanti del nostro campionato sono stati, oltre al portierone della nazionale, Dybala, Higuain e Pogba, vista la prima metà del 2016 trascorsa con la maglia bianconera dal francese.

I possibili vincitori

Escludendo a priori giocatori che non avevano alcuna possibilità di vincere il più importante premio individuale del mondo del calcio come Rui Patricio, Lloris, De Bruyne, Modric e tutti gli altri, quelli che sarebbero potuti essere concretamente i vincitori del premio sono i seguenti:

Cristiano Ronaldo, Messi, Neymar, Suarez, Bale e Griezmann.

Quarto pallone d’oro per Cristiano Ronaldo

I presupposti c’erano tutti e la vittoria è arrivata. Il 31enne portoghese ha trascinato il proprio club e la propria nazionale rispettivamente nella vittoria della Champions League e dell’Europeo a dispetto del rivale Lionel Messi, secondo classificato, che ha chiuso la stagione con un solo titolo (La Liga) e una finale di Copa America persa in finale contro il Cile, sbagliando anche il calcio di rigore e del grande amico Antoine Griezmann, terzo classificato, che ha chiuso la stagione con zero titoli, ma due finali perse proprio contro il portoghese del Real Madrid: finale di Champions League e finale dell’Europeo.

Champions League ed Europeo, chi ce l’ha fatta

Sono veramente pochi i calciatori che nel corso della storia sono riusciti ad aggiudarsi, lo stesso anno, il più importante titolo a livello di club ed il secondo titolo più importante a livello di nazionale, per un europeo. Scopriamo chi sono:

Mata e Torres, Champions League col Chelsea ed Europeo con la Spagna nel 2012.

Koeman, Vim Kieft, Van Breukelen, Van Aerle e Vanenburg. Coppa Campioni con il PSV ed Europeo con l’Olanda nel 1988.

Luis Suarez, Coppa Campioni con l’Inter ed Europeo con la Spagna nel 1964.

Da quest’anno alla lista si sono aggiunti anche Pepe e Cristiano Ronaldo, vincitori della Champions League con il Real Madrid e dell’Europeo con il Portogallo.

Perché CR7 ha meritato il Pallone d’Oro

Champions League ed Europeo da trascinatore, capocannoniere della Champions League con 16 gol, 3 gol all’Europeo, 35 gol in campionato. Nessuno come lui quest’anno. Bisogna aggiungere altro?

Record assoluto per Cristiano Ronaldo

Con la vittoria ottenuta il 13 dicembre, Cristiano Ronaldo ha di fatto vinto il suo quarto pallone d’oro in carriera, diventando anche il pimo europeo a vincere Champions League, Europeo e Pallone d’Oro nello stesso anno ed anche il primo calciatore a vincere pallone d’oro, Champions League ed una qualsiasi coppa per nazionali da quando il più importante premio individuale ha allargato i possibili vincitori a giocatori di qualsiasi nazionalità. Soltanto due calciatori hanno sfiorato questo record: Luis Suarez ci andò vicino nel ’64, vincendo Champions League con l’Inter ed Europeo con la Spagna, arrivando secondo nella classifica del pallone d’oro dietro soltanto a Dennis Law. Più recentemente, invece, il record lo ha sfiorato il brasiliano Roberto Carlos, vincitore dei Mondiali in Korea con la propria nazionale e della Champions League con il Real Madrid ma soltanto secondo posto nella classifica del pallone d’oro, dietro al compagno di nazionale Ronaldo. Non male per un terzino, però.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *